7 OTTOBRE 1864 - La prima volta di Don Bosco a Mornese

La voce di Mornese

 

Carissime sorelle e amici tutti, oggi Mornese celebra un evento straordinario, già annunciato da Don Tommaso Durante e da Sr Piera Cavaglià: 150 anni dal famoso arrivo di Don Bosco a Mornese per la prima volta, perché ad esso seguiranno altre visite, almeno altre 10 e chissà quante altre meno ufficiali, la vox polupi ne ricorda qualcuna che in nessun libro della storia salesiana viene narrato!

Invitato dal caro amico, poi figlio, Don Pestarino, Don Bosco arriva a Mornese durante la quarta passeggiata autunnale del 1864. I mornesini, ben preparati da Don Pestarino, lo accolgono come si accoglie un santo! Anche la Provvidenza attende Don Bosco a Mornese: ha preparato un cuore che pulserà all’unisono col suo cuore, che “salesiana per istinto” sta già facendo per le fanciulle quello che lui fa per i ragazzi. Don Bosco incontra Maria Domenica Mazzarello, ha 27 anni, è solida: formata dal duro lavoro dei campi, dalla malattia per amore, dalla vita di famiglia intensa e serena, da una preghiera ardente e profonda che sempre si fa servizio e dono attingendo forza nella Eucaristia quotidiana, dall’amore a Maria Ausiliatrice, venerata a Mornese già da almeno due secoli, dall’ansia della salvezza delle anime!

Da questo primo incontro ha inizio una storia che ha profumo di futuro!

Oggi Mornese non vuole dimenticare. Alle celebrazioni del bicentenario della nascita di Don Bosco unisce questa memoria, quasi una nascita che continua… Don Bosco nasce a Mornese, e con lui nasce la storia e la santità di Santa Maria Domenica Mazzarello. La storia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, delle “nostre suore”, come dice ancora oggi la gente di Mornese.

Per questa occasione le sorelle di Mornese e il paese tutto ha collocato uno striscione che riproduce il famoso affresco del Crida dello storico e profetico incontro tra i nostri due Santi.

Oggi, 7 ottobre 2014, tutta la comunità cristiana e… salesiana di Mornese si ritrova in parrocchia alle ore 18.00 per celebrare l’Eucaristia e dare lode a Dio che sa tessere le nostre storie e ne fa STORIE DI SALVEZZA.

 

Vi aspettiamo tutti qui a Mornese… nei diversi modi che la tecnologia contemporanea ci regale!!!

Il Meteo Mornese
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© webmaster Roberto De Marco