GIUBILEO DELLA MISERICORDIA 2015-2016

 

Mornese Santuario Giubilare

 

 

 

Io sono la porta” (cfr. Giovanni 10,7)

 

Il Santuario dedicato a Santa Maria Domenica Mazzarello a Mornese, è stato scelto dal Vescovo della Diocesi di Acqui Terme, Mons. Piergiorgio Micchiardi, insieme ad altre tre in tutta la Diocesi, come Chiesa Giubilare.

Chi non potrà recarsi a Roma per vivere in pienezza il GIUBILEO DELLA MISERICORDIA, potrà farlo varcando la Porta Santa del Santuario di Mornese.

Passare attraverso la Porta Santa simboleggia il passaggio dal peccato alla grazia, ma per ottenere l’indulgenza plenaria, oltre ad attraversare la Porta Santa è necessario seguire un percorso spirituale che passa anche attraverso la confessione, la comunione durante la partecipazione alla messa, la preghiera secondo le intenzioni del Papa e naturalmente il compimento di opere di misericordia.

Chi per motivi di salute non può uscire di casa, può ricevere l’indulgenza plenaria partecipando alla preghiera comunitaria e alla santa Messa attraverso i mezzi di comunicazione.

MISERICORDIA: CONCRETEZZA SENZA SE E SENZA MA

 

 

 

 

 

 

 

OPERE DI MISERICORDIA CORPORALI:

dar da mangiare agli affamati, dar da bere agli assetati, vestire gli ignudi, alloggiare i pellegrini, visitare gli infermi, visitare i carcerati, seppellire i morti.

 

OPERE DI MISERICORDIA SPIRITUALI:

consigliare i dubbiosi, insegnare a chi non sa, ammonire i peccatori, consolare gli afflitti, perdonare le offese, sopportare pazientemente le persone moleste, pregare Dio per i vivi e per i morti.

Venerdi 1 gennaio 2016

Mornese - apertura della Porta Santa

Il Meteo Mornese
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© webmaster Roberto De Marco